Come può un Gruppo Facebook aumentare la tua Autorevolezza?

Abbiamo già visto che per creare un Funnel efficace hai bisogno di creare una Pagina Facebook, e da lì creare un’interazione con la tua Community. Ma un Gruppo Facebook invece?

Prima di spiegarti come creare un Funnel con un Gruppo Facebook, ritengo importante definire la differenza tra i gruppi Facebook e le Pagina Fb.

Vorrei, a questo proposito, fare una similitudine. Una Pagina Facebook può essere infatti assimilabile a un sito vetrina, mentre un Gruppo Facebook a un blog.

… Ma che cosa vuol dire questo in pratica?

Vuol dire che in una Pagina Facebook hai una comunicazione “uno a molti”, utile per creare il tuo Posizionamento e il tuo Personal Branding.

All’interno di un Gruppo Facebook, al contrario, si utilizza una comunicazione “tanti a tanti”, ed è utile, quindi, soprattutto per creare empatia e una relazione con il tuo pubblico.

Se questo è vero, non esiste una scelta tra una Pagina e un Gruppo Facebook. Non devi fare una scelta, ma usare entrambi per scopi diversi e con modi di comunicazione differenti.

Una volta compreso questo concetto, possiamo andare avanti e vedere insieme come creare un Funnel con I Gruppi Fb.

funnel gruppo facebook

Come puoi vedere dall’immagine qui sopra, il primo step è quello di creare un Funnel per far iscrivere le persone al tuo Gruppo e, contemporanemente, ricevere dagli iscritti la loro mail.

1. Crea un’Optin Page

optin page

L’Optin Page è una pagina web in cui chiedi all’utente di compiere un’azione, e una soltanto: nel nostro caso, l’iscrizione al nostro Gruppo Facebook.

Se hai già realizzato piccole campagne di web marketing, Immagino ti starai chiedendo: “Rodolfo, ma questo articolo non è per creare un Gruppo Facebook formato da persone in target? Non sto facendo Lead Generation… perché devo creare una Optin Page“?”

Te lo spiego subito. Potresti certamente chiedere agli iscritti alla tua Pagina Facebook di iscriversi al tuo Gruppo, fornendogli il link. In questo modo, però, non riusciresti a ottenere la loro mail. Perché rinunciarci?

Inoltre, partendo da un’Optin Page, sarai sicuro che gli iscritti al tuo Gruppo saranno persone realmente interessate a farne parte, che interagiranno con te e con gli altri scritti, che guarderanno o leggeranno i tuoi contenuti e, in futuro, probabilmente potrebbero acquistare i tuoi prodotti o servizi.

Come per ogni campagna di Lead Generation, cerca di chiarire subito al tuo pubblico perché si dovrebbero iscrivere al Gruppo, quali vantaggio otterrrebbero e, magari, potresti anche regalare qualcosa in cambio dell’iscrizione al gruppo (un Video, un Report, un’infografica).

2. Dalla Thank You Page porta gli utenti al Gruppo Facebook

grazie

All’interno della pagina di ringraziamento, oltre a ringraziare come al solito gli utenti che hanno deciso di iscriversi al tuo Gruppo Fb, lasciando anche la loro email, io elencherei tutti i contenuti che troveranno settimana dopo settimana e i contenuti che sono stati giò caricati, oltre al pulsante che li porteranno al tuo Gruppo Facebook.

Ma non basta… potresti anche provare a vendere sin dalla Thank You Page un tuo prodotto a basso costo (dipende dal tuo target: normalmente per prodotto a basso costo, si intende un prezzo che oscilli dai 7 ai 37 euro). L’importante, ovviamente, è che il prodotto che provi a vendere sia in tema con i contenuti del gruppo fb che stai promuovendo.

3. Fai un Sondaggio prima di confermare l’iscrizione

sondaggio

A questo punto gli utenti sono stati indirizzati su Facebook, all’interno del tuo gruppo.

Prima di accettare l’iscrizione, ti consiglio però di impostare una serie di domande (al massimo tre) per conoscere meglio i tuoi iscritti.

Conoscere il tuo pubblico, come sempre, è il modo migliore per creare prodotti e servizi di successo. Se conoscerai, quindi, meglio chi ha deciso di entrare nel tuo Gruppo Facebook potrai capire quali contenuti (gratuiti e a pagamento produrre).

Potresti, ad esempio, chiedere perché hanno deciso di iscriversi al tuo Gruppo Fb, qual è la singola attività che vorrebbero migliorare partecipando al gruppo, quali sono i contenuti che vorrebbero trovare sul gruppo.

4. Quali contenuti condividere sul Gruppo

contenuti gruppo fb

Ricorda che, rispetto ai contenuti di una Pagina Facebook, quelli di un Gruppo Facebook dovrebbero essere molto più interattivi. In altre parole, dovrebbero creare partecipazione e discussione.

Questo vuol dire che è abbastanza inutile pubblicare sul tuo Gruppo una bandiera sociale con la citazione di un personaggio famoso, mentre è molto più utile pubblicare una Video lezione, un elenco delle risorse più utili, dei libri consigliati, una Facebook Live.

Conclusioni

Com’è facilmente intuibile, il fatto di avere un gruppo (in target) con molti iscritti risponde alla domanda iniziale di questa Guida.

Avere un Gruppo Facebook con molti iscritti che partecipano alle tue live, commentano le tue risorse, vuol dire infatti avere una Community sempre più fedele e legata a te (molto più che con un “Mi Piace” su un’immagine). Questo vorrà dire che, una volta che apprezzeranno i tuoi contenuti, che ti ringrazieranno per l’aiuto gratuito che gli dai, saranno portati ad acquistare i tuoi prodotti e servizi.

Naturalmente, te lo dico subito, se riuscirai a creare un gruppo da 10.000 persone o più. questo non vuol dire che avrai 10.000 clienti. Vuol dire, invece, che se da questi iscritti riuscissi a convertirne anche soltanto l’1%, potresti avere 100 clienti a un costo nettamente inferiore rispetto ai normali costi di acquisizione clienti online (per non parlare di quelli offline).

E che, anche solo mantenendo la percentuale di conversione dell1%, più aumenteranno gli iscritti al tuo Gruppo e più clienti avrai.

… Che cosa ne pensi? Hai già un Gruppo Facebook? Quale strategia utilizzi per trovare iscritti?

Fammelo sapere lasciandomi qui sotto un commento e ricordati anche di condividere questa Guida sul tuo Social Network preferito.

Non sai cosa Pubblicare sulla tua Pagina Facebook?

Clicca sull’Immagine qui sotto e scarica la Checklist Gratuita per creare il tuo Piano Editoriale su Facebook

Condividi sul tuo Social Preferito:

Commenta con Facebook