I 4 Step per creare un Funnel con una Pagina Fan

Cosa c’entra una Pagina Fan di Facebook con i Funnel? Te lo stai chiedendo, non è vero?

Questo sito è nato per un’esigenza specifica: spiegare perché non è possibile creare un Funnel di successo senza avere un Community (leggi qua per saperne di più).

E come creare una Community senza una Pagina Facebook?

Naturalmente, avere solo una Fan Page non è sufficiente, ma è necessario avere anche un Gruppo. La Pagina è però il tuo biglietto da visita, la presentazione per chi ancora non ti conosce e guidarlo verso un percorso che lo porterà a diventare un tuo cliente.

pagina fan funnel

Nell’immagine qui sopra puoi vedere un esempio di un “Fans Page Funnel“. Stai tranquillo. Non ti voglio parlare nuovamente di quali contenuti pubblicare sulla Pagina Facebook (lo puoi leggere in questo articolo e, se ne vuoi approfondire e saperne di più, puoi anche scaricare il Piano Editoriale Gratuito per la tua Fanpage su Facebook). Ma come usare la tua Pagina Fan per iniziare con i tuoi potenziali clienti un percorso verso il tuo Funnel?

Prima di cominciare, però, ricordiamo un attimo che cosa è un Funnel. La traduzione inglese è “Imbuto”. Altri lo preferiscono tradurre come “Scala (del valore)”. Io preferisco, invece, definirlo come un viaggio, un percorso, insieme al tuo cliente.

Bene. Da quali parti è costituito questo viaggio e come utilizzare una Pagina Fan di Facebook?

1a Fase del Viaggio: L’Attenzione

attenzione

Il primo obiettivo di questo Funnel sulla tua Pagina Facebook è creare Attenzione. Se stai iniziando ora a provare a vendere i tuoi prodotti o servizi online devi farti conoscere. E il modo migliore per farti conoscere online (non importa se sei già conosciuto o meno offline) è creare attenzione.

E per creare attenzione devi creare dei contenuti che colpiscano le persone che sono su Facebook (che, ricordalo sempre, nella maggior parte dei casi sono lì solo per divertirsi).

Un esempio potrebbe essere quello di un’immagine o un video virale, un Meme con un personaggio famoso… insomma qualcosa che permetta al tuo pubblico di accorgersi di te.

Mi raccomando: in questa fase non devi provare a vendergli nulla… ma soltanto portarlo a seguirti.

2a Fase del Viaggio: L’Interesse

interesse

Una volta che hai colpito l’attenzione del tuo potenziale cliente e che ha iniziato a seguirti sulla tua Pagina Fan, devi dimostrargli che ha fatto bene e fare sì che dall’attenzione si passi all’interesse verso i tuoi contenuti.

Quando parlo di contenuti (che siano quelli di una pagina o di un gruppo facebook, di una mail o di un articolo di un blog), non mi riferisco ad articoli o video banali, di scarsa qualità, che non forniscano una reale utilità al tuo pubblico.

Al contrario, per creare un reale interesse da parte delle persone che hai attirato, devi creare contenuti di vero valore che ti permettano di mantenere una relazione costante nel tempo con loro.

3a Fase del Viaggio: Il Desiderio

desiderio

Dopo aver creato attenzione e interesse, arriva la fase del desiderio. Hai fatto capire al tuo potenziale pubblico che gli argomenti di cui tratti sono interessanti, si fidano di te e hai inziato a creare un’empatia con la tua Community, ma vorrebbe saperne di più…

È questo il momento di “alzare l’asticella” e, oltre a immagini, video e articoli, potresti organizzare, per esempio, una diretta su Facebook per rispondere alle domande di chi ti segue e approfondire gli argomenti di cui hai parlato.

Potresti anche, una volta a settimana, se ti occupi di formazione, analizzare il progetto di uno dei tuoi iscritti e mostrarne pregi e difetti.

4a Fase del Viaggio: l’Azione

azione

L’ultima fase del “Facebook Funnel” è l’Azione che potrebbe essere quella di portare gli utenti a visitare la tua Optin Page per farlo iscrivere alla tua Mailing List. Ma non è certo l’unica…

Potresti, ad esempio, anche chiedere a chi ti segue sulla tua Pagina Fan di iscriversi al tuo Gruppo Facebook. O, ancora, di acquistare il tuo prodotto o servizio in offerta per un periodo limitato. Oppure iscriversi a un tuo Webinar (dove, magari, potresti vendergli il tuo prodotto o servizio).

Conclusioni

Gli esempi che ti ho mostrato in questa Guida sono i seguenti:

  • Immagine o Video Virale = Attenzione
  • Contenuti di Valore = Interesse
  • Dirette Facebook = Desiderio
  • Iscrizione alla tua Mailing List = Azione

Sono, però, soltanto esempi. Potrai certamente adattarli al tuo pubblico, ai suoi obiettivi, ai suoi desideri e ai suoi bisogni.

La cosa importante, invece, è che applichi lo schema A.I.D.A. (Attenzione – Interesse – Desiderio – Azione) per creare un Funnel con una pagina Fan di Facebook e seguire questi quattro passi. Solo così non sarai accomunato ai tanti “venditori di pentole” presenti su Facebook, che cercano di venderti il loro prodotto e servizio (“il migliore sul mercato“, “la migliore offerta“, “non puoi perdertelo“), non appena entri nella loro Pagina Facebook.

Cerca invece prima di creare la tua Autorevolezza, la tua Community, condividi con il tuo Pubblico contenuti utili e di valore. Solo in questo modo, le fasi successive del tuo Funnel saranno efficaci e il tuo business otterrà i risultati che meriti.

E tu che cosa ne pensi? Hai già adottato questa strategia sulla tua Fan Page su Facebook?

Lasciami un commento e, se pensi che ti sia stato utile, condividi questa Guida sul tuo Social preferito.

Non sai cosa Pubblicare sulla tua Pagina Facebook?

Clicca sull’Immagine qui sotto e scarica la Checklist Gratuita per creare il tuo Piano Editoriale su Facebook

Condividi sul tuo Social Preferito:

Commenta con Facebook